Festa dell’Arcangelo Michele, Patrono di Vasto e Compatrono dell’Arcidiocesi di Chieti-Vasto

Festa dell’Arcangelo Michele, Patrono di Vasto e Compatrono dell’Arcidiocesi di Chieti-Vasto

Nel tempo segnato dalla pandemia la comunità dei fedeli avverte ancora di più il bisogno di ritrovarsi a pregare, e l’avvicinarsi della Festa dell’Arcangelo Michele, Patrono di Vasto e Compatrono dell’Arcidiocesi di Chieti-Vasto, diventa occasione per riflettere e rimotivare la speranza. L’appuntamento sarà preparato dalla Novena che affronterà il tema generale “La parrocchia nel tempo della pandemia” in cui si prenderà come riferimento il testo dell’Ufficio catechistico nazionale “Ripartiamo insieme”. Ogni sera vi saranno alcuni parroci di Vasto e Vastese che alle ore 19:00 presiederanno la preghiera seguendo il calendario riportato qui di seguito:
Lun 21/09 – “Gli accenti giusti: ascolto e narrazione” a cura di Don Gianfranco Travaglini
Mar 22/09 – “Gli accenti giusti: Comunità e creatività” a cura di P. Luigi Stivaletta
Mer 23/09 – “Le trasformazioni pastorali: le consuetudini e gli stili” a cura di Don Gianni Sciorra
Giov 24/09 – Le trasformazioni pastorali: gli orari e i linguaggi” a cura di P. Eugenio Di Giamberardino
Ven 25/09 – “Le trasformazioni delle strutture” a cura di Don Nicola Fioriti
Sab 26/09 – “Per dirci nuovamente cristiani: Parola di Dio ed Esortazione dei Pastori” a cura di Don Massimiliano Civinini
Dom 27/09 – “Il coraggio dell’annuncio e il tempo dello Spirito” a cura di Don Domenico Spagnoli
Lun 28/09 –  “Per un discernimento pastorale” a cura di Don Nicola Florio
Martedì 29 settembre le S. Messe in onore di San Michele saranno celebrate alle ore 8:00, 9:30, 11:00 S. Messa solenne presieduta dall’Arcivescovo Mons. Bruno Forte e 19:00.
Mercoledì 30 settembre le celebrazioni saranno alle ore 08:00, 9:30, 11:00 e 18:00 S. Messa solenne presieduta dall’Arcivescovo.
In osservanza della normativa vigente, la statua dell’Arcangelo all’inizio della Novena e a conclusione della Festa sarà portata in forma riservata.
don Domenico