I nostri cresimandi alla Traditio

I nostri cresimandi alla Traditio

CHIETI – Il pomeriggio di domenica 31 marzo i cresimandi della nostra diocesi, circa seicento ragazzi, si sono ritrovati a Chieti per la Traditio Symboli, noi della parrocchia di Santa Maria Maggiore non potevamo mancare.
Appena arrivati a destinazione siamo stati accolti dal seminarista Luigi Genovesi, che vive l’esperienza pastorale nella nostra parrocchia, il quale ci ha offerto l’occasione di visitare il seminario che frequenta a Chieti. Molti di noi sono rimasti stupiti, scoprendo che la realtà del seminario non è come credevamo, ma che gli spazi sono vissuti in normale quotidianità: i luoghi ricreativi e di svago compreso un bar gestito proprio dalla classe del nostro carissimo Luigi, la palestra, il teatro e la biblioteca e due grandi cappelle, una al piano terra e l’altra al secondo piano vengono frequentati dai ragazzi seminaristi.
In seguito alla visita ci siamo ritrovati tutti insieme nel cortile esterno del seminario dove abbiamo rappresentato brevemente le attività preparate in precedenza nelle ore di catechismo riguardanti i brani evangelici assegnati ad ogni parrocchia.
Subito dopo, in corteo, ci siamo recati nella Cattedrale di San Giustino dove si è tenuta la Santa Messa celebrata dal Vescovo ed è lì che abbiamo ricevuto il Credo per la Traditio symboli.
Prima di ripartire per il rientro a Vasto abbiamo vissuto un momento di ricreazione tutti insieme con una merenda offerta dalle nostre catechiste.
Ripartiti, abbiamo ringraziato il Signore della bellissima esperienza, sicuramente indimenticabile.

I cresimandi