FOTO – Il tracciato della devozione

FOTO – Il tracciato della devozione

Mercoledi 5 giugno gli adulti di AC hanno voluto proporre un pellegrinaggio a Loreto Marche e Ascoli Piceno. All’uscita hanno aderito una quarantina di adulti che si sono lasciati guidare dal parroco nella riscoperta della via dell’Incarnazione alla scuola di Maria. E così a Loreto oltre che meditare sul “Sì”della Madonna nella Santa Casa, ci si è lasciati catturare dalle immagini degli artisti come il Pomarancio, Lorenzo Lotto, Luca Signorelli per non parlare dello scrigno marmoreo di Andrea Sansovino. Una bellezza che quasi stordiva il visitatore al solo pensiero di trovarsi nel più antico santuario internazionale dedicato a Maria. Dopo la Celebrazione eucaristica e il pranzo tutti insieme in un locale della Città il gruppo si è recato in visita ad Ascoli. Durante il viaggio don Domenico ha voluto spendere alcune parole sulla biografia del Patrono e Vescovo Sant’Emidio. La sua fama di conquistatore di anime che giungevano dal paganesimo gli ha procurato diversi nemici ma non gli ha impedito di rimanere fedele a Dio fino al martirio. Con questa chiave di lettura i pellegrini hanno potuto visitare la Cattedrale con la sua Cripta e le numerose opere d’arte quali il pregevole palliotto di Pietro Vannini (XV sec) e il suggestivo polittico di Carlo Crivelli (1473). Nel pomeriggio non è mancata neppure la visita alla nota chiesa di San Francesco, a piazza del Popolo con le degustazioni dei prodotti tipici. Il tutto è stato arricchito dalla piacevole e simpatica compagnia che non ha mai smesso di sorridere e di affidare tutto alla Vergine mediante la preghiera fatta insieme.