Quota 91 per don Decio con i suoi 68 anni di fedeltà alla parola di Dio

Quota 91 per don Decio con i suoi 68 anni di fedeltà alla parola di Dio

Giornata speciale quella odierna per mons. Decio D’Angelo, parroco emerito della chiesa di Santa Maria Maggiore di Vasto, che festeggia il suo 91esimo compleanno e i 68 anni di ministero sacerdotale nella fededeltà alla Parola di Dio. Nella chiesa dell’Addolorata don Decio ha celebrato la santa messa avendo al suo fianco due chierichetti d’eccezione: don Domenico Spagnoli, parroco della chiesa di Santa Maria Maggiore, e don Nicola Florio, parroco della chiesa di Natività di Maria Santissima di Cupello, che a loro volta festeggiano proprio oggi rispettivamente diciotto e vent’anni di sacerdozio.

Don Domenico ha rivolto a nome di tutta la comunità parrocchiale un ringraziamento per l’attività svolta e per la sua testimonianza “di un anziano sacerdote che sa ‘lanciare’ i giovani sacerdoti verso il futuro”.

E don Decio nell’omelia ha ringraziato quanti hanno raccolto l’invito a partecipare alla santa messa ed ha avuto parole d’affetto verso i chierichetti d’eccezione perché “si è bravi apostoli e si rimane bravi discepoli”.

Parole affettuose infine per don Nicola che è stato accompagnato proprio da don Decio nella sua vocazione.